Dai GAS alla zeta (ordine spot)

cop nuovo libro gas des

C'è bisogno di un economia nuova, in grado di superare la crisi -di sistema ed ecologica- che la Terra e coloro che la abitano sono chiamati ad affrontare.
Davide Biolghini ed Andrea Saroldi, animatori del Tavolo per la Rete italiana di economia solidale, firmano l’introduzione (che pubblichiamo qui sotto) del libro “Un’economia nuova, dai Gas alla zeta” (Altreconomia edizioni, 216 pp., 14 euro)
e suggeriscono l’esigenza di studiare soluzione cooperative, come quella degli abitanti di un’isola che di fronte all’innalzamento delle acque che la circondano costruiscono “una piccola flotta di arche in grado di trasportare tutti gli abitanti, con le provviste, un po’ di orto e qualche animale per affrontare la traversata.
In questo caso gli alberi e le corde presenti sull’isola possono bastare,ma bisogna riuscire a organizzarsi e a dividersi i compiti, ed è necessario il contributo di tutti”. 
Questo libro, che è il sequel de “Il capitale della relazioni”, titolo del 2010 curato (sempre per Ae) dallo stesso Tavolo -una struttura di servizio che sostiene e promuove in Italia lo sviluppo dei Distretti di economia solidale-, lo firmano 50 autori, che attraverso il racconto di altrettante storie ricostruiscono -dal suo interno- il movimento dell’economia solidale, oggi che è arrivato a sviluppare una “massa critica”, sia in termini di persone e reti coinvolte sia di pensiero ed elaborazione.

Il libro si apre con la ricerca “Dentro il capitale delle relazioni”, curata dall’Osservatorio
CORES - Università degli Studi Bergamo con il Tavolo Res, uno studio che mira a comprendere i meccanismi che hanno favorito la grande diffusione dei gruppi di acquisto solidali (Gas), 429 quelli presi in considerazione nella sola Lombardia. Spazio poi a esperienze di “filiera corta”, Piccola distribuzione organizzata e ai “patti” tra produttori e consumatori, che rendono sempre più fitta la trama degli acquisti solidali, soprattutto nel settore food.

Spazio infine alla finanza etica, che è il volàno per dare credito a questi progetti e alle imprese ecosolidali.

In allegato potete trovare l'introduzione del libro.


Per gli aderenti al GasBo è stato concesso uno sconto sul prezzo di copertina, pertanto il prezzo riservato al GasBo è di €9,1 (anzichè €14) al quale andranno sommate le spese di spedizione. Nel caso in cui, però, non venga raggiunto un numero sufficiente di copie per ammortizzare i costi di spedizione, l'ordine verrà effettuato in occasione di un prossimo ordine e gli interessati verranno avvisati puntualmente.

Se vi interessa ricevere una copia dovete mandare una mail all'indirizzo l.arbizzani@gmail.com entro e non oltre il 30 settembre, per poter far arrivare i libri e riuscire a distribuirli assieme all'ordine bimestrale.

Data chiusura ordine: 
Lunedì, 7 Ottobre, 2013
Data consegna ordini: 
Giovedì, 17 Ottobre, 2013